venerdì 30 dicembre 2011

Paris photo diary: day 3 in black and white


Saluti a tutti da Parigi! Mancano poco più di ventiquattr'ore al countdown per l'anno nuovo: sapete già cosa fare? Noi no. Andremo sotto la Tour Eiffel sicuramente, ma non abbiamo ancora deciso dove andare a mangiare, quindi se avete qualche consiglio da darci su un posticino carino e non troppo costoso scrivete numerosi :)
Dunque, questa Parigi... è fantastica, senza ombra di dubbio. Io ci ero già stata, ma ormai il fatto risale a tredici anni fa: urgeva una rinfrescatina di memoria!
Dovendo ancora sistemare le foto di ieri e ieri l'altro vi mostro quelle di oggi: Musèe d'Orsay, passeggiata lungo Senna e Notre Dame.








Il Musèe d'Orsay è uno dei "classici" da vedere quando si va a Parigi: oltre ad avere una discreta collezione tra sculture e dipinti da tutto il mondo presenta una delle collezioni più belle degli Impressionisti: situata all'ultimo piano e formata da ben 6 sale, l'ala vi mostrerà capolavori di Monet, Pisarro, Sisley, Manet, Renoir e Degas per poi accogliervi in un delizioso cafè recentemente rinnovato.
Al piano secondo poi non perdetevi alcuni dipinti di Van Gogh, tra cui due autoritratti e il dipinto della sua camera ad Arles, e altri di Gauguin.
I "contro" del museo? L'interminabile coda: munitevi quindi di pazienza e alzatevi presto perchè anche se avrete prenotato il biglietto dovrete fare la coda... Con questo non pensate che al Louvre non ci sia coda (a Parigi c'è una coda per qualsiasi cosa), ma almeno siete dentro, non fuori al freddo!













 Le ultime 3 foto sono state scattate in un cafè vicino Notre Dame




Una fermata della Metro





1 commento:

A ♥ in return of your time.