mercoledì 31 ottobre 2012

These days


Zucchero a velo. Il disastro lasciato da mia sorella sul tavolo soffiando sulle sue sfavillanti quattordici candeline ieri dopo pranzo (#sisterlove).



La bottiglia di Heineken limited edition (grazie Tony) per l'uscita del film Skyfall (è il mio programma per stasera, e non ditemi niente perché di terrificante ha il fatto che James Bond beve birra e non il suo cocktail Martini).


Veletta: per sentirsi un po' vedova nera... Stay tuned.


La mia nuova agenda della Moleskine, così almeno non mi dimentico quando ho gli esami all'università.


Un po' di sparkle sparkle al polso per dare un tono al look jeans+maglia blu in cachemire.

Finalmente sei arrivato, adorato tè alla Vaniglia: ero stufa di bere solo quello ai frutti di bosco e quello verde.

Adesso scusatemi, ma dopo il disastro culinario di ieri sera ho voglia di rimediare con una deliziosa torta mele e cannella.


domenica 28 ottobre 2012

Céline Paris


6.90 Questa è la cifra che ho speso per avere questa tee: l'originale mi sarebbe costata 250 euro e non mi pareva proprio il caso.
Quando la iniziai a vedere su internet, indossata dalle varie celebs e fashioniste, stavo per partire per Parigi e mi sono detta "faccio una follia e me la regalo": tutto questo prima di scoprire il suo esorbitante prezzo!
Così ieri sera prima di uscire mi sono creata il look spendendo solo sei euro e novanta centesimi.
Cosa ne pensate del risultato? Anche voi siete fan del DIY?

















Giacca: Massimo Rebecchi
Tee: Céline Paris DIY
Shorts: Zara
Parigine: Oviesse
Pochette: vintage
Smalto: Chanel 549 "Distraction"
Orologio: Cartier vintage






venerdì 26 ottobre 2012

Tea, candles and a book.


Atmosphere. Questa è una di quelle giornate che adoro: la pioggia, seduta sul letto con un paio di calzini con una ranocchia che ti sorride, il mio tè ai frutti di bosco (ne consumo davvero quantità industriali) e un buon libro. Per essere precisi "Emma" di Jane Austen, uno di quei libri che puoi leggere solo con un tempo come questo o sdraiata su un prato dell'Hertfordshire durante una giornata di vento e sole.
Ma sulla mia lista, dopo un pomeriggio di studio in libreria finito con un giro, ci sono anche:

Il ritratto di Dorian Gray (per sentirsi un po' dannati)
La Morte a Venezia (non occorrono spiegazioni)
Il Magnifico Spilsbury (un giallo ambientato nelle vasche da bagno)
Il Conte di Montecristo, I Tre Moschettieri, Robin Hood, La Signora delle Camelie di Dumas (ho voglia di avventure)
Le Metamorfosi di Ovidio (retaggi di cultura classica)
Zia Mame
Sette Tipi di Ambiguità (perché uno sono non bastava più)
Storia di Ordinaria Follia (cosa c'è di più ordinario in fondo?)
Ruggine e Ossa (Lavinia mi ha parlato così tanto del film che ora voglio leggere il libro)
Sette Anni in Tibet (giusto per ricordare Brad coperto di neve)
I Buddenbrook
Anna Karenina (in preparazione al colossal in uscita a Febbraio con la meravigliosa Keira Knightley che, per inciso, indossava Elie Saab Haute Couture alla première a Toronto)
L'uomo Senza Qualità (ne devo ancora trovare uno)
Il Grande Gatsby

E poi tra i miei desideri ci sono anche una mensola ricoperta di candele di Diptyque, tutte accese per vedere cosa ne viene fuori, e una scorta a prova di autunno (e inverno) di tè tra cui il Pure White Tea, Vanilla Tea, Orange and Cinnamon, Jasmine Green, Green Tea and Mint, Inidian Chai e Lampone ed Echinacea: tutto Twinings perché sono un'amante della tradizione.













giovedì 25 ottobre 2012

Strike a pose: New York New York



New York New York. Direttamente dalla Grande Mela, il souvenir che aspettavo da settimane: la passata della Statua della Libertà. Da quando è arrivata è stata provata su tutte le teste che girano per casa con tanto di scatto e foto imbarazzanti... Love it!







martedì 23 ottobre 2012

D&G (vintage) paradise


Oh, hello there! Nelle ultime settimane il mio guardaroba si è arricchito di alcuni pezzi vintage di D&G: un delizioso completino a righe bianche e blu (da portare spezzato chiaramente!) di cui avete già visto in "azione" il cappottino in questo post e l'ultimo arrivato che è un vestito più invernale a maniche lunghe con la gonna in velluto.
Da dove arrivano tutte queste chicche vintage? Dall'armadio della suocera... :) 
E voi? Avete guadagnato qualche capo fantastico grazie ai fidanzati che rubano dagli armadi delle loro madri? :)






lunedì 22 ottobre 2012

Lovin right now


Love. Crema de L'Erbolario ai legni fruttati: un profumo meraviglioso e una pelle che resta morbida, liscia e tanto profumata. 
Essence Top Sealer "Better than gel nails": per una manicure lucida che dura perfetta per giorni, proprio come dall'estetista.

Quali sono i vostri prodotti preferiti al momento? :)




venerdì 19 ottobre 2012

Ballerina Bun

Ballerina. Ieri causa chioma indomabile ho raccolto i capelli in un ciuffo che faceva molto ballerina e ho messo per la prima volta il mio cappottino di D&G vintage (scovato dal fidanzato nell'armadio durante il cambio di stagione).
Adoro questo capo, è semplice ma dona al tutto quel tocco in più.

Adesso torno a leggere il mio libro mentre mi asciugo i capelli al sole (un lusso che pochi si possono permettere: I love Italy), a presto.


















Cappotto: D&G vintage
Jeans: Zara
Borsa: Gucci vintage
Orecchini: vintage
Braccialetto: Tiffany